traduzione professionale in inglese

Traduzione professionale.

Servizi di traduzione professionale: il giusto supporto per aziende, liberi professionisti e privati.

Traduzione professionale

Le 6 figure di traduttori professionali

Il nostro team esperto in servizi di traduzione professionale è composto da sei profili specialistici: traduttori tecnico-scientifici, traduttori economico-finanziari, traduttori letterari, localizzatori, adattatori-dialoghisti, traduttori giuridico-giudiziari.

Equipe di revisori per traduzioni professionali

La nostra agenzia di traduzioni adotta un sistema conforme alla norma UNI EN ISO 17100 per la certificazione di servizio (a partire dalla fase di pre-produzione, ossia durante lo studio di fattibilità, nel preventivo e nell'esecuzione della traduzione professionale) e UNI 11591:2015 per la certificazione del personale specializzato: traduttori professionali,  revisori (editor bilingue), correttori (editor monolingue) e adattatori.

 

Competenze del traduttore professionale

1) la competenza di traduzione;
2) la competenza linguistica e testuale nella lingua di partenza e nella lingua di arrivo;
3) la competenza in ricerca, acquisizione di informazioni e elaborazione delle stesse;
4) la competenza culturale nella lingua di partenza e nella lingua di arrivo;
5) la competenza tecnica nell'utilizzo dei tool di ricerca e degli strumenti di aiuto alla traduzione;
6) la competenza nel campo semantico.
 

1. Avvio di progetto, successiva alla fase di pre-produzione pienamente finalizzata
1.1 Proposta di incarico al traduttore professionale
Ogni progetto di traduzione professionale che proponiamo ad un nostro nostro traduttore speciaizzato viene identificato dai seguenti elementi:

 

(a) Identificativo di progetto (ad esempio: un titolo o N° di riferimento)
(b) Settore specifico della traduzione professionale,  documenti di referenza e glossari tecnici mirati
(c) Esempio rappresentativo del testo da tradurre - traduzione campione
(d) Stima del volume del testo da tradurre (completa di ricorrenza terminologica)
(e) Grado di difficoltà del documento (difficoltà crescente da 01 a 03)
(f) Deadline (data e ora) di consegna (la consegna delle traduzioni deve seguire uno scadenziario pianificato)


Il progetto di traduzione professionale inizia unicamente quando al traduttore viene notificato l'accettazione definitiva.


1.2 Tipo di comunicazione
La nostra agenzia traduzioni professionali propone progetti ai propri traduttori tramite e-mail o  videoconferenza. Per garantire una corretta trasmissione dellle proposte di incarico vengono seguiti i seguenti principi:

(a) Il traduttore professionale deve rispondere tempestivamente alla richiesta (entro 3 ore dal suo invio). La conferma di avvenuta ricezione ha unicamente valore di ricezione del messaggio ma non significa un'accettazione definitiva
(b) Per proposte express della massima urgenza, la nostra agenzia di traduzioni prende contatto con il traduttore professionale grazie ad altri strumenti, ad esempio, SMS, WhatsApp, Messenger o altri social network.

1.3 Accettazione o rifiuto di una proposta
Il traduttore professionale deve valutare accuratamente il contenuto da tradurre, dimostrando:

(a) Un’adeguata conoscenza riguardo all'argomento da tradurre
(b) Una reale disponibilità per una consegna puntuale alla data e ora prefissate, includendo anche un “margine di sicurezza” aggiuntivo di 3 ore dal termine ultimo

  Il traduttore professionale deve rifiutare la proposta se ha dei dubbi o perplessità rispetto ai punti (a) o (b).

1.4 Avvio della traduzione professionale
Se si raggiunge un accordo globale, la nostra società comunicherà formalmente l’avvio della traduzione al traduttore, che solo allora inizierà il lavoro.

 

2. Norme per la traduzione professionale

Le seguenti regole sono applicate a tutti i progetti.

2.1 Utilizzo della “La tabella terminologica”
 Il traduttore professionale deve utilizzare la nostra tabella per gestire le domande sulla terminologia su cui ha dubbi. La soluzione può includere delle note del traduttore o riferimenti che giustificano o supportano il perché una traduzione è stata proposta al cliente.

2.2 Richieste di chiarificazione
Domande su frasi o significati oscuri al traduttore professionale.
(a) Il traduttore deve comunicare le incertezze il più rapidamente possibile: ciò consente alla nostra agenzia di traduzione avere il tempo necessario per interfacciarsi con il cliente e operare con il traduttore per raggiungere un risultato soddisfacente nella traduzione.
(b) Il traduttore professionale deve comunicare con la massima precisione e meticolosità ogni incertezza: per una corretta gestione del rischio di errore, fornendo così sempre la massima qualità possibile.

 

3. Qualche indicazione importante

Di seguito, altre 3 valide procedure che i traduttori della nostra agenzia non devono mai trascurare per ottenere un risultato di qualità nell’attività di traduzione professionale.

3.1 NON utilizzare MAI software di traduzione automatica
La traduzione professionale non è affatto un processo meccanico. I software di traduzione automatica, infatti, producono un testo "rigido" e spesso incomprensibile; in esso vengono semplicemente sostituiti i termini senza tener conto del contesto e dell’interpretazione, producendo dei gravissimi controsensi o peggio ancora un flusso incongruente di parole. Anche se il testo viene “rilavorato” dal traduttore professionale, il risultato è sempre inaccettabile, poiché la traccia iniziale fornita dal software influenza la capacità critica del traduttore, condizionandone pesantemente le scelte linguistiche ed interpretative.

3.2 Utilizzare di termini o frasi di origine anglosassone (questa precisazione è valida per le traduzioni professionali verso la lingua inglese)
La maggior parte dei clienti predilige le traduzioni i cui termini differiscono da quelli del testo sorgente (ad esempio, si devono evitare i corrispettivi termini con radice latina). In particolare, nella traduzione verso l’inglese, bisogna utilizzare solo vocaboli anglosassoni, quindi autoctoni. Sebbene molte frasi e parole hanno il medesimo significato in francese e italiano, è preferibile usare delle opzioni linguistiche uniche alla lingua inglese, che conferiscono valore aggiunto al lavoro del traduttore, riducendo le eventuali critiche di una traduzione “letterale”.

3.3 Leggere SEMPRE ad alta voce la versione finale tradotta
 Recitare il testo tradotto e revisionato ad alta voce. Leggere il testo tradotto ad alta voce serve a “scovare” gli  errori nascosti (ad esempio: parole dimenticate o ripetute, frasi mal strutturate).